Come portare il gatto dal veterinario: 11 consigli di viaggio

Portare il gatto dal veterinario può essere un esperienza stressante per l'animale, questo perché il gatto è molto sensibile a qualsiasi variazione della sua normale quotidianità. Attraverso questo articolo vi forniremo 10 consigli per rendere il viaggio verso l'ambulatorio il meno traumatico possibile e far vivere quindi al vostro gatto un esperienza meno stressante.


PORTARE IL GATTO DAL VETERINARIO - 11 CONSIGLI DI VIAGGIO

  1. Non viaggiate mai con il gatto libero nel veicolo: sembra una cosa ovvia, ma molte persone tendono a portare il proprio gatto dal veterinario libero nell'auto oppure dentro degli scatoloni rimediati sul momento. Oltre ad essere una situazione che stressa l'animale è anche molto pericoloso per chi guida, quindi fate attenzione.
  2. Scegliete un trasportino robusto: anche la scelta del trasportino gioca un ruolo fondamentale durante il viaggio, meglio sceglierne uno robusto con apertura frontale e dall'alto (questo permette infatti ai gatti molto ansiosi di essere visitati direttamente nel trasportino). Evitate un trasportino troppo complesso e scegliete qualcosa di semplice e comodo da aprire.
  3. Lasciate il trasportino aperto a casa: questa è una tecnica molto intelligente, infatti lasciando dentro casa il trasportino aperto l'animale lo considererà come parte integrante dell'arredamento e non più un mezzo di stress.
  4. Rendete il trasportino più confortevole e familiare possibile: inserite al suo interno un capo con il vostro odore oppure un giochino con il quale l'animale si sente tranquillo. Volendo è possibile utilizzare dei feromoni sintetici da spruzzare all'interno 30 minuti prima della partenza.
  5. Inserire il gatto nel trasportino con delicatezza: se l'animale si rifiuta spontaneamente di entrare nel trasportino (evenienza piuttosto frequente), prendetelo con delicatezza e calatelo dall'apertura superiore oppure rimuovete la parte superiore inserite il gatto e poi richiudete, il tutto con la maggior delicatezza possibile. Se anche in questo modo si rifiuta di entrare potete prendere un panno per coprire gli occhi mentre lo fate entrare.
  6. Evitate che il trasportino subisca scosse durante il viaggio: inserite il trasportino sul pavimento dietro ad un sedile, oppure fissatelo accuratamente tramite la cintura di sicurezza. 
  7. Evitate di parlare a voce alta o ascoltare musica ad alto volume durante il viaggio
  8. Nel tragitto a piedi dal veicolo alla sala d'attesa cercate di non scuotere il trasportino o di farlo rimbalzare contro le gambe
  9. Chiedete alla clinica se hanno una zona riservata ai gatti: molte cliniche negli ultimi anni hanno sviluppato una sala d'attesa divisa in cani e gatti in modo da non far stressare l'animale surante l'attesa.
  10. Le stesse accortezze andrebbero prese anche nel viaggio di ritorno
  11. Se avete più di un gatto è bene seguire qualche regola extra: se infatti gli animali alla vista del gatto nel trasportino mantengono la calma allora potete aprire la porta e lasciarlo unire ai suo amici. Se invece vedete un ostilità da parte degli altri membri della famiglia, questo potrebbe essere dovuto al fatto che il gatto ha riportato con se degli odori diversi dalla clinica. In questo caso dovete isolare l'animale per almeno 24 ore in una stanza separata e successivamente unirlo agli altri gatti.

Spero che questo articolo possa rendere il viaggio del vostro gatto dal veterinario il meno stressante possibile, in modo da rendere le visite più semplici e più utili.

Se avete ancora dubbi scrivete ai nostri veterinari

Voglio parlare con un veterinario online