Fai una domanda
ad un nostro esperto

Dermatite da tiroide

Ho un cane di sette anni dal 21 ottobre in cura con Canitroid 400 microgrammi in quanto ipotiroidea. Tra circa dieci giorni devo rifare controlli per vedere i valori. Nel frattempo ho notato aumento della dermatite e aumento della perdita del pelo. Chiazze rosse molto estese in più parti, squamazione della pelle, forte prurito. Prima di sapere il risultato analisi ha fatto tre settimane di antibiotico, emanava anche un fortissimo odore. Occorre fare altro per aiutarla a stare meglio? Dimenticato la lavo ogni due settimane con Leniderm shampoo a causa anche del forte odore e per rinfrescarla. Grazie in anticipo per ogni vostro consiglio.

Cane     LidNat     Domanda del 13/11/2017 11:59

  • Scritto il 13/11/2017 22:48 Dr.ssa Francesca Beribè

    Buonasera

    se non è stato fatto eseguirei uno scotch test a livello della cute per verificare che non ci sia una sovracrescita di malassezia (un lievito normalmente presente sulla pelle dell'animale ma che in particolari circostanze prende il sopravvento provoca prurito e determina un caratteristico odore di rancido). A livello delle placche arrossate invece farei eseguire un esame citologico: con un piccolo ago si prelevano delle cellule che poi vengono esaminate al microscopio. Questo è un esame rapido, economico e che ci consente di determinare la natura delle lesioni che possono essere di origine batteriche, micotiche o qualcosa di più serio. 

    MI tenga aggiornata

    saluti


Indietro