Come dare compresse al gatto: tecniche e consigli utili

Dare una compressa al gatto è una delle procedure di somministrazione dei farmaci più complessa che ci possa essere. Molto proprietari dopo avergli prescritto la terapia mi chiedono consiglio su come dare la compressa al gatto nel miglior modo possibile e senza stressare troppo l'animale. Per questo motivo ho deciso di scrivere questa breve guida che vi aiuterà nella somministrazione della compressa al gatto.

I tre sistemi che possiamo utilizzare sono:

  1. Direttamente in bocca;
  2. In aggiunto all'alimento;
  3. Diluito nell'acqua;

DARE COMPRESSA AL GATTO: DIRETTAMENTE IN BOCCA

Sembra il sistema più difficile ma nel gatto è forse quello più veloce e "indolore", infatti a differenza del cane, il gatto è molto sensibile agli odori e a qualsiasi cambio di sostanze all'interno del cibo o dell'acqua. Inoltre se forzato a mangiare o bere alimenti tende ad agitarsi causando un aumento della salivazione e conseguente fuoriuscita di farmaco che porta ad un assunzione sbagliata della terapia. E' molto importante quando il gatto assume una compressa direttamente in bocca, mettere a disposizione subito dopo la somministrazione del farmaco, del cibo appetibile, in questo modo assumendo l'alimento si eviteranno eventuali complicanze come ad esempio un esofagite.

Ma vediamo come dare la compressa al gatto direttamente in bocca seguendo questi semplici passaggi:

  1. Cercate di tranquillizzare l'animale facendogli qualche carezza;
  2. Mettetevi in ginocchio per terra con il gatto tra le gambe per cercare di immobilizzarlo;
  3. Distendete il collo del gatto verso l'alto;
  4. Con una mano tenete ferma la testa, mentre con la mano con cui tenete la compressa aprite la bocca;
  5. A questo punto lasciate cadere la compressa sulla parte più profonda della lingua;
  6. Chiudete la bocca e massaggiate con due dita il collo
  7. In alcuni casi potete dare un pò di acqua con la siringa per forzare la deglutizione;
  8. Controllate sempre che la terapia sia stata assunta correttamente.


DARE COMPRESSA AL GATTO: CON L'ALIMENTO

Il gatto a differenza del cane è molto diffidente con il suo alimento, inizialmente potrebbe anche non accorgersi del farmaco mescolato al suo cibo umido preferito, ma del giro di qualche giorno se ne renderà conto e rifiuterà il suo alimento. Pur di non mangiare la sua razione con la compressa all'interno (sbriciolata) inizierà un digiuno forzato. Naturalmente non tutti i gatti si comportano allo stesso modo e non tutti i farmaci emanano odori e sapori sgradevoli, quindi non vi resta che provare. Ecco come dovete dare la compressa al vostro gatto con l'alimento:

  1. Procuratevi un alimento a cui il gatto non direbbe mai di no, qualcosa che gli piaccia molto o con un odore molto forte che nasconda il farmaco;
  2. Sbriciolate la compressa per renderla in polvere o aprite la capsula per ottenerla;
  3. Fate una piccola polpetta con all'interno la polverina mescolando bene l'alimento;
  4. Controllate che il gatto assuma completamente il prodotto.

Un altro sistema potrebbe essere quello di utilizzare una siringa con un alimento per gatti molto liquido e somministrarlo direttamente in bocca.

DARE COMPRESSA AL GATTO: CON L'ACQUA

E' forse il sistema più sgradito al gatto, infatti quando diamo la compressa al gatto mescolandola con l'acqua, il sapore e l'odore del farmaco non vengono mascherati e molte terapie causano un abbondante ipersalivazione con conseguente fuoriuscita di prodotto dalla bocca. Con questo sistema infatti non si è mai in grado di capire quando farmaco il gatto abbia assunto. Il procedimento per dare la compressa al gatto con l'acqua è molto semplice.

  1. Sbriciolate la compressa per renderla in polvere o aprite la capsula per ottenerla;
  2. Prendete un bicchierino e aggiungete 2 ml di acqua;
  3. Sciogliete la polvere della compressa all'interno del bicchierino;
  4. Aspirate l'acqua medicata con una siringa senza ago;
  5. Tenete la testa del gatto ferma con una mano e con l'altra introducete la siringa (senza ago) lateralmente alla bocca;
  6. Somministrate piano piano l'acqua medicata al gatto.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui SOCIAL NETWORK e metti MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK, oppure ISCRIVITI al nostro sito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dal mondo animale e per fare le domande gratuitamente ai nostri VETERINARI.

Se avete ancora dubbi scrivete ai nostri veterinari

Voglio parlare con un veterinario online