Bulldog inglese: carattere, prezzo e consigli

Il Bulldog inglese negli ultimi anni sta diventando sempre più presente in Italia, il suo aspetto lo rende uno degli animali più amati sul territorio. Selezionato inizialmente per il combattimento, il bulldog inglese è un animale docile e affettuoso anche se in determinate occasioni può far venire fuori il suo carattere forte e dominante

All'interno di questo articolo troverete tutto quello che dovete sapere sul Bulldog inglese:

  • Carattere;
  • Standard;
  • Malattie;
  • Prezzo;
  • I consigli del veterinario;

Bulldog inglese carattere

E' un cane molto docile, pacifico e tollerante anche se in alcuni occasioni dimostra un carattere forte e deciso sopratutto nei confronti di altri maschi. Questa caratteristica potrebbe anche essere attribuita al fatto che le prime selezioni erano incentrate per creare un cane da combattimento. Fortunamente nel tempo le caratteristiche di questa razza sono state deviate verso altro.

Il Bulldog inglese non ama l'attività fisica, anzi è un cane piuttosto pigro che preferisce passare il tempo sul divano. E' un gran giocherellone, infatti gli piace giocare con i bambini, dove si dimostra tranquillo e tollerante.

La sua vita vuole passarla in compagnia delle persone che ama, necessita quindi di tempo ed attenzione.

Bulldog Inglese standard

Il Bulldog inglese nasce in Gran Bretagna ed è un discendente del Mastino asiatico. Selezionato inizialmente per i combattimenti è stato poi indirizzato come cane da compagnia. Il suo nome significa "cane-toro", questo perchè per un periodo della sua vita è stato utilizzato nel combattimento con i tori.

E' un cane robusto e compatto, è piuttosto basso considerando la sua ossatura e muscolatura. La testa è grande ed il collo possente. Può raggiungere un altezza di 40-50 cm ed un peso 30-35 kg nel maschio. Essendo un cane brachicefalo il muso è piatto e la mandibola è prognata (più avanti rispetto alla mascella). Questa sua caratteristica lo rende un cane molto sensibile alle alte temperature che soffre particolarmente e che possono causare un colpo di calore.

Il colori tipici del mantello del Bulldog inglese sono:

  • Tigrato;
  • Bianco;
  • Rosso;


Bulldog Inglese malattie

Come per tutti i cani di razza anche il Bulldog è un animale che può andare incontro a diverse patologie essendo stato selezionato negli anni per determinate caratteristiche. Le più frequenti sono quelle:

  • Ortopediche e neurologiche;
  • Respiratorie;
  • Dermatologiche;
  • Cardiache;
  • Oftamologiche;
  • Alimentari;

Tra le malattie ortopediche e neurologiche le più frequenti sono sicuramente la displasia dell'anca, la displasia del gomito, lussazione di rotula, patologie di spalla, instabilità della colonna vertebrale che porta alla formazione di artrosi e rischio di ernie discali.  Tra quelle dermatologiche troviamo invece piodermiti ed altri tipi di dermatiti. Possono anche essere soggetti a rogna demodettica. Anche la patologie cardiache sono frequenti in questa razza, sopratutto in età avanzata. 

La patologia forse più grave tipica di questa razza è la sindrome brachicefalica, questa è dovuta alla conformazione schiacciata del cranio, ad un palato molle lungo e alle narici strette che portano un flusso anomalo di aria all'interno del apparato respiratorio, causando problemi nel tempo. Per questo motivo nei pazienti affetti da tale patologia, è consigliato intervenire precocemente per migliorare la situazione e rallentare la progressione della malattia.

Gli occhi sporgenti sono molto sensibili a graffi o altri tipi di traumi. Tipica la comparsa di cisti interdigitali.

Bulldog Inglese prezzo

Il prezzo di un bulldog inglese cucciolo di 2 mesi di vita varia dai 700 ai 1500€, in base alla genealogia dei genitori, alle caratteristiche fisiche ed al carattere. Naturalmente stiamo parlando di prezzi medi di animali provenienti da allevamenti selezionati.

Bulldog inglese: i 5 consigli del veterinario

  1. Valutate bene il temperamento del cucciolo di bulldog inglese in base alle caratteristiche che state cercando;
  2. Effettuare la stadiazione per la sindrome brachicefalica fin dalla giovane età;
  3. E' un cane molto affettuoso e giocherellone con i bambini;
  4. Se scegliete questa razza rivolgetevi sempre ad allevamenti riconosciuti.
  5. Fate attenzione durante l'estate per l'eccessivo aumento della temperatura corporea che può portare al colpo di calore.

Se avete ancora dubbi scrivete ai nostri veterinari

Voglio parlare con un veterinario online